Numero Verde 800 910 625
Nella delibera n 286 del 10/4/2012 la Regione Toscana ha esteso le esenzioni per patologia (anche ai malati reumatici rientranti nei codici di esenzione 006 Artrite Reumatoide, 045 “Psorasi” e 054.720.0 “ Spondilite anchilosante”. La decisione è stata presa per monitorare gli effetti delle innovazioni tecnologiche intervenute nelle cure di alcune malattie). La delibera stabilisce che verranno eseguite in regime di esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria alcune prestazioni specialistiche ambulatoriali necessarie ai fini del monitoraggio della malattia. Ad esempio, in caso di trattamento con terapia biologica (anti TNF-α, anti-CD20, CTLA4, anti IL-6 e IL-1) non sarà più a carico del paziente lo screening prima della somministrazione che prevede una serie di esami quali emocromo: hb, gr, gb, hct, plt, ind. Deriv., f. L, VES, (PCR) proteina c reattiva (quantitativa) e molto altri ancora.«E’ un passo molto importante che consentirà, nella Regione Toscana, un miglior monitoraggio delle cure prestate a molti malati che rinunciavano a fare i controlli per motivi economici ha detto Renato Giannelli, Presidente A.T.Ma.R. Onlus - Associazione Toscana Malati Reumatici E’ un passo importante che ci pone all’avanguardia a livello nazionale; speriamo che tale esempio possa essere esteso dallo Stato a favore di tutti i malati italiani interessati».

Condividi su Facebook

Condividi su Twitter

Condividi su Whatsapp

Condividi via mail

Scaffale
sinergia-luglio-2019.smallGiornale Ufficiale dell'Associazione Nazionale Malati Reumatici Luglio 2019
Download  
sinergia.luglio.2018.cover smallGiornale Ufficiale dell'Associazione Nazionale Malati Reumatici Luglio 2018
Download  
Sinergia-dicembre-2017.smallcoverGiornale Ufficiale dell'Associazione Nazionale Malati Reumatici Dicembre 2017
Download