Numero Verde 800 910 625
Con il Decreto-Legge Semplificazioni approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso venerdì sale a quota due il numero di provvedimenti che hanno ad oggetto il procedimento di riconoscimento dell’invalidità civile messi in campo sotto questo Governo.

Dopo aver ottenuto il sì definitivo all’indagine conoscitiva del Senato richiesta da Cittadinanzattiva sulle procedure di accertamento INPS delle minorazioni civili, ai fini del riconoscimento dell'invalidità civile e delle indennità di accompagnamento, il Decreto introduce un’importante ed utile novità in tema di accertamento delle minorazioni civili per le persone con disabilità. Prevede infatti all’Art. 4 che le Commissioni mediche integrate ASL – INPS contestualmente all’accertamento dei requisiti sanitari per il riconoscimento dell’invalidità civile, accompagnamento e Legge 104/92, possano verificare anche la sussistenza dei requisiti sanitari utili ai fini del rilascio del contrassegno di circolazione per gli invalidi e per le agevolazioni fiscali relative ai veicoli previsti per le persone con disabilità.

“Finalmente con questa norma i cittadini non saranno più costretti a sottoporsi alle ripetute ed inutili visite da parte di più Commissioni al fine di ottenere le diverse certificazioni utili, rilasciate dalle Amministrazioni a fronte dell’accertamento degli stessi requisiti sanitari”, queste le dichiarazioni di Tonino Aceti, responsabile del Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici-Cittadinanzattiva. Che ha aggiunto: “in un momento di rigore della spesa pubblica come quello attuale, misure come queste sono certamente utili sia allo Stato sia ai cittadini: si abbattono i costi legati alla burocrazia statale e soprattutto i costi occulti sostenuti dai cittadini per lo svolgimento delle pratiche amministrative, ottimizzando l’efficienza della macchina statale”.

Il provvedimento è il frutto del lavoro congiunto tra il Dipartimento della Funzione Pubblica del Ministero della Pubblica Amministrazione ed Innovazione, Cittadinanzattiva ed altre Organizzazioni di tutela dei diritti dei disabili.

Chiediamo che il Governo proceda velocemente con gli ulteriori Regolamenti previsti dal Decreto Legge, attraverso i quali saranno individuati gli altri benefici che potranno essere riconosciuti contestualmente al rilascio del verbale d’invalidità da parte delle Commissioni mediche integrate, e che nella fase di stesura degli stessi venga allo stesso modo promosso il confronto con le Organizzazioni civiche.

Condividi su Facebook

Condividi su Twitter

Condividi su Whatsapp

Condividi via mail

Scaffale
Sinergia Settembre 2017
Giornale Ufficiale dell'Associazione Nazionale Malati Reumatici Luglio 2017
Download  
sinergia cover dic 2016
Giornale Ufficiale dell'Associazione Nazionale Malati Reumatici Dicembre 2016
Download

 
sinergia cover dic 2015
Giornale Ufficiale dell'Associazione Nazionale Malati Reumatici Dicembre 2015
Download