Numero Verde 800 910 625
EULAR LOGO 3

Anche le condizioni ambientali e lo stile di vita hanno un'importanza fondamentale nel peggioramento di alcune malattie reumatiche così come nella loro prevenzione. Lo dimostrano gli studi presentati al XVI Congresso Annuale della Lega Europea contro le Malattie Reumatiche (EULAR 2015) di Roma. Fra questi, lo studio presentato dal Professor Proton Rahman, della Facoltà di Medicina della Memorial University of Newfoundland in Canada, mette in luce come i fattori epigenetici (fattori che controllano l'espressione genica) possono influenzare la progressione radiografica del danno causato dalla spondilite anchilosante, una forma progressiva e dolorosa di artrite causata da una infiammazione cronica delle articolazioni della colonna vertebrale: in particolare i ricercatori hanno evidenziato che alcune cause ambientali scatenanti come il fumo di sigaretta possono indurre variazioni epigenetiche che contribuiscono ad accelerare il danno causato dalla malattia3. Dal canto suo il Professor Maurizio Cutolo dell'Università di Genova ha sottolineato il complesso ruolo dell'infiammazione cronica nello sviluppo di tumori, spiegando che quando il processo infiammatorio acuto diventa cronico, fattori concomitanti possono indurre una trasformazione neoplastica delle cellule nei tessuti circostanti: le perturbazioni epigenetiche unite a cambiamenti metabolici degli ormoni steroidei sono legate strettamente al rischio e alla gravità di numerose patologie reumatiche infiammatorie croniche, così come allo sviluppo di tumori. Nondimeno, anche gli estrogeni sembrano avere un ruolo nel peggioramento della malattia, pertanto la loro assunzione in forma di contraccettivi orali o nel trattamento dell'infertilità dovrebbe essere evitata nei pazienti con malattie croniche autoimmuni al fine di ridurre il rischio di potenziare la risposta immunitaria e di stimolare la cancerogenesi4. In proposito il Professor C. Ospelt dell'Ospedale Universitario di Zurigo (Svizzera), ha chiarito il ruolo delle vie epigenetiche nel cancro e nell'infiammazione cronica, indicando i cambiamenti epigenetici che possono diventare biomarcatori per le malattie reumatiche, come particolari cambiamenti nell'espressione del microRNA o loci genici demetilati; risulta pertanto utile traslare metodi e procedure dal campo oncologico (molto più avanzato nell'utilizzo dei biomarcatori) a quello reumatologico per verificare quale biomarcatore può meglio predire la gravità del disturbo e la risposta terapeutica del paziente5. Infine, il gruppo di ricerca del Professor S. Adami dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona ha evidenziato l'importanza di una diagnosi precoce delle malattie reumatiche, in particolare dell'artrite idiopatica giovanile, che risulta fonte di stress psicologico non solo per il piccolo paziente ma anche per i genitori: in uno studio condotto su 25 genitori è risultato che il 20% sono stati colpiti da stress, il 36% reagivano con una attitudine di difesa e negazione dello stress, il 16% avevano difficili rapporti con i loro figli; i ricercatori consigliano pertanto un trattamento multidisciplinare che coinvolga nella cura tanto i reumatologi quanto i pediatri e gli psicologi per fare fronte a 360 gradi anche agli aspetti psicologici della malattia6.
1 Ministero della Salute, "Relazione sullo Stato Sanitario del Paese", 2014 http://www.rssp.salute.gov.it/
2 European League Against Rheumatism. Questions and answers on rheumatic diseases. Disponibile su: http://www.eular.org/myUploadData/files/Q-and-A-on-RMDs.pdf
3 D. D. O'Rielly, N. Haroon, Z. Gao, Y. Zhang, D. Codner, G. Zhai, A. Dohey, A. Zhou, N. Al Ghanim, S. Hamilton, R. D. Inman, P. Rahman, Interactions Between Smoking And Methylation Status Is Highly Predictive Of Radiographic Progression In Ankylosing Spondylitis, EULAR 2015: Abstract OP02064 M. Cutolo, Transition From Chronic Inflammation To Cancer: Immune Endocrine Synergies, EULAR 2015: Abstract SP0127
5 C. Ospelt, Common Epigenetic Biomarkers In Chronic Inflammation And Cancer, EULAR 2015: Abstract SP0128
6 Dal Forno, S. Pieropan, M. Facci, G. Dosso, V. Ravagnani, P. Caramaschi, D. Biasi, S. Adami, Juvenile Idiopathic Arthritis: Parental Stress Reaction After Diagnosis Of A Chronic Disease Of Their Sons, EULAR 2015: Abstract AB0982

GNM

Condividi su Facebook

Condividi su Twitter

Condividi su Whatsapp

Condividi via mail

Scaffale
Sinergia Settembre 2017
Giornale Ufficiale dell'Associazione Nazionale Malati Reumatici Luglio 2017
Download  
sinergia cover dic 2016
Giornale Ufficiale dell'Associazione Nazionale Malati Reumatici Dicembre 2016
Download

 
sinergia cover dic 2015
Giornale Ufficiale dell'Associazione Nazionale Malati Reumatici Dicembre 2015
Download